Triangle Circle Shapes
Square Cross Shapes

Thomas Was Alone

  • PS3
  • Anche su PS Vita

Prova il videogioco indipendente a piattaforme acclamato dalla critica, tra salti e amicizia.

  • Data di uscita: Disponibile ora
  • Genere: TBC
  • Editore: TBC
  • Sviluppatore: TBC
  • Anche su PS Vita
Thomas Was Alone Featured Image
  • Guida un gruppo di misteriosi rettangoli in una serie di ambientazioni complesse.
  • Unisci le capacità originali di 12 sagome geometriche per completare ogni livello.
  • Ascolta i bellissimi brani musicali e fatti coinvolgere dal viaggio dei personaggi.
Thomas Was Alone screenshot

È vivo!

Thomas Was Alone è ambientato all'interno di un computer in cui, in modo del tutto improvviso e inaspettato, varie stringhe di codice, o meglio entità di intelligenza artificiale, hanno sviluppato la capacità di pensare in modo indipendente e di maturare una personalità. Tali entità sono guidate da Thomas, rappresentato sullo schermo con le sembianze di un piccolo rettangolo rosso. Thomas non ha idea del perché la sua intelligenza artificiale non sia più così artificiale, ma ha una certezza: non vuole restare bloccato all'interno del programma per sempre. Così, decide di pianificare una fuga. 

Man mano che avanza per i labirintici meandri del mondo virtuale, Thomas viene rallentato da svariati pericoli e ostacoli e ben presto si rende conto che da solo non riuscirà a farcela. Per fortuna, incontrerà presto altre entità di intelligenza artificiale consapevoli della propria condizione. Ogni nuovo compagno vanta abilità o caratteristiche personali che si rivelano indispensabili per consentire a Thomas di raggiungere l'anelata libertà. 

Stravagante e visionario, Thomas Was Alone è un capolavoro dalla trama straordinaria che ripropone in modo brillante e minimalista i classici platform con una storia così intrigante e ben strutturata che presto dimenticherai che i personaggi che controlli sono in realtà un assortimento di variopinte forme geometriche. In men che non si dica, questi poligoni ti sembreranno amici di vecchia data da aiutare a tutti i costi.   

Thomas Was Alone screenshot

Audio e grafica perfetti

Thomas Was Alone ripropone in chiave umana e toccante il design minimalista moderno. 

La grafica è un vero piacere per gli occhi, con colori luminosi e brillanti e costruzioni geometriche semplici che presto incarnano molto più di ciò che ti aspetti. Nel gioco si instaura un forte legame emotivo tra il protagonista e la compagnia di silenziosi poligoni al tempo stesso curioso e stimolante, soprattutto grazie alla grafica meravigliosamente ingenua. Insomma, Thomas Was Alone è un titolo assolutamente delizioso. 

La sceneggiatura è brillante, con un velato tocco di humour e leggerezza che si sposa perfettamente con la stravagante trama; alcuni momenti del gioco sono così toccanti da sciogliere anche i gamer dal cuore più duro, come quando Thomas scopre il concetto di salto o, come lo intende lui, una "caduta al contrario". 

Infine, ma non certo in ordine di importanza, Thomas Was Alone ha una giocabilità incredibilmente accessibile che vanta animazione eccellente e controlli intuitivi. Che tu stia saltando, fluttuando, rimbalzando o facendo acrobazie su motori di jet, questa esperienza fresca e divertente è all'altezza della grafica e della colonna sonora splendide che la precedono. 

Thomas Was Alone screenshot

Con tutti e con nessuno

Thomas Was Alone è un rompicapo platform incentrato sui concetti di amicizia, comunità e collaborazione.  

All'inizio del gioco controlli Thomas che, da solo, si aggira e salta attraverso i vari livelli labirintici per raggiungere l'uscita. Tuttavia, ben presto gli ostacoli sul suo cammino diventano insormontabili e i rischi troppo elevati per poter proseguire. Saltando una distanza fuori dalla tua portata o cadendo in una pozza di liquido, Thomas scompare, per poi materializzarsi nuovamente in corrispondenza dell'ultimo checkpoint. Il tuo piccolo amico ha bisogno di aiuto e, per sua fortuna, non è l'unica stringa di codice ad aver acquisito una personalità propria. 

Le decine di livelli cervellotici sono popolate da altre entità di intelligenza artificiale in cerca di libertà e, controllandole a turno, puoi sfruttare le loro esclusive abilità per far sì che tutte raggiungano l'uscita. Se un poligono non è in grado di saltare una barriera, ad esempio, i suoi compagni possono formare una pratica scala; e ancora, se una forma non riesce a oltrepassare un ostacolo liquido, un amico galleggiante può condurlo all'altra riva a mo' di traghetto.

Così facendo, l'obiettivo centrale del gioco, ovvero condurre tutti i poligoni in libertà, diventa sempre più difficoltoso man mano che avanzi e capire quale sia il modo migliore per aiutare i tuoi curiosi amici ad avanzare diventa una sfida deliziosamente cervellotica. La bellezza di Thomas Was Alone risiede nel perfetto equilibrio tra il desiderio di avanzare e il piacere di soffermarsi a risolvere i rompicapo sparsi lungo il percorso. Infine, l'esperienza di gioco è appagante sia se gustata a piccole dosi, sia se affrontata in una o due sessioni fiume, rendendo questo titolo perfetto da assaporare sia a casa che in viaggio. 

  • 1080p

    1080p

  • Giocatori

    1 Giocatori

  • Funzionalità di rete

    Funzionalità di rete

  • 720p

    720p

  • 1080i

    1080i

  • Gioco in rete

    Gioco in rete

  •  
  •  
  •  
  •  
 
 

Guardalo in azione

Video e Immagini