Triangle Circle Shapes
Square Cross Shapes

F.E.A.R. 2: Project Origin

  • PS3

Sei in grado di resistere alle minacciose forze soprannaturali di Project Origin?

  • Data di uscita: Disponibile ora
  • Genere: Shooter
  • Editore: Warner Bros Interactive Entertainment
  • Sviluppatore: Monolith
    Un'indagine di routine sulle connessioni tra la presidentessa della Armacham Technology Corporation e la detenzione di alcuni ostaggi si trasforma in una disperata lotta per la sopravvivenza quando un'esplosione decima la popolazione della città e libera Alma Wade, terribile forza soprannaturale oggetto degli studi di Project Origin, progetto di massima segretezza della Armacham.

    Mentre i poteri di Alma crescono a dismisura diventando incontrollabili, il sergente delle forze speciali Michael Becket e la sua squadra devono combattere immersi in un paesaggio apocalittico tra edifici in rovina e strade tortuose alla ricerca di un modo per annientarla. Venuto a conoscenza degli esperimenti segreti e dei piani della Armacham, Becket comincia a sospettare di essere in qualche modo collegato al caso e di essere l'unico in grado di scongiurare un disastro totale...
    • La IA dei combattimenti sorprenderà i giocatori lasciandoli senza parole.
    • Nuove ambientazioni interne ed esterne, armi e avversari saranno in grado di offrire un'esperienza da brivido.
    • La storia continua: torna a immergerti nella terribile vicenda di Alma e cerca di contrastare il suo potere di distruzione...

    Fear 2 Feature

    Alma ritorna per un'altra dose di F.E.A.R.

    F.E.A.R. 2: Project Origin porta su PlayStation 3 azione sparatutto vecchia maniera e horror psicologico

    Con il titolo del 2007 F.E.A.R. e con il relativo sequel, F.E.A.R. 2: Project Origin, lo sviluppatore Monolith Productions ha creato due giochi che riescono a coniugare l'azione di gioco tradizionale degli sparatutto in prima persona con un ritmo e un'impronta estremamente originali.

    Al centro della storia troviamo ancora una volta Alma, a una ragazzina spettrale dotata di poteri psichici e di una carica di odio nei confronti dei suoi aguzzini che minacciano di distruggere ogni cosa. La storia di F.E.A.R. 2: Project Origin inizia circa 30 minuti prima della fine di F.E.A.R. e fa vestire al giocatore i panni di Michael Becket, un agente Delta Force impegnato nell'arresto di Genevieve Aristide, all'apparenza una missione di routine.

    L'azione di gioco combina elementi tradizionali, come l'utilizzo di kit per la salute e l'armatura rispetto alla barra rigenerante della salute, con un'intelligenza artificiale di altissimo livello grazie a cui gli avversari si rifugiano sotto i tavoli per trovare copertura e ti lanciano contro granate nel caso tu rimanga inattivo troppo a lungo.

    Come nel titolo originale, premendo il tasto triangolo attivi lo SlowMo, che riduce la mobilità del nemico senza arrecarti alcun danno e ti fornisce un vantaggio nelle situazioni in cui sei circondato o colto di sorpresa. L'attivazione della funzionalità è visivamente spettacolare e ti consente di vedere nell'aria le traiettorie lasciate dai tuoi proiettili .

    Il ritmo di F.E.A.R. 2 è eccellente e ti permette di passare dal caos di uno scontro a fuoco contro degli abilissimi militari alla calma spettrale di un oscuro corridoio in cui tetre figure si dissolvono ancora prima che tu riesca a premere il grilletto. Tutto ciò provoca un costante senso di inquietudine e accresce la dose di paura garantita dal titolo. Ad aggiungere ulteriore varietà ci sono anche delle sezioni in cui puoi controllare un robot gigante dotato di un paio fucili elettromagnetici.

    La grafica e la colonna sonora aggiungono ulteriore intensità alla sensazione di inquietudine che regna sovrana: ad esempio, potresti procedere lungo un tranquillo corridoio e finire all'improvviso in una stanza imbrattata di sangue e colma di cadaveri, oppure avere un'allucinazione improvvisamente perforata da una pioggia di proiettili. In generale, lo sviluppatore è riuscito a trovare un giusto equilibrio tra azione, colpi di scena ed elementi surreali.

    La modalità multigiocatore prevede fino a 16 giocatori e include tutte le modalità di gioco che ti aspetteresti da un moderno sparatutto, come Team Deathmatch o come l'interessante Armored Front, che introduce nella trama due robot capaci di infliggere danni davvero consistenti. C'è anche un sistema innovativo che permette al giocatore di personalizzare il proprio soldato spendendo un numero preciso di punti per armi e abilità e garantendo così una maggiore flessibilità rispetto al solito sistema gerarchico. Sono presenti quasi tutte le armi della campagna per giocatore singolo, anche se alcune sono state modificate per aumentare l'equilibrio del gioco: ad esempio, nella modalità multigiocatore il caricatore del fucile d'assalto è in grado di contenere meno munizioni.

    Il F.E.A.R. originale ha innestato con successo gli elementi dell'horror di sopravvivenza nipponico all'interno dello sparatutto in prima persona e F.E.A.R. 2: Project Origin si ispira allo stesso principio e propone un design di gioco importante e un ritmo davvero incalzante. Nonostante presenti elementi tradizionali come i kit per la salute, l'amenità del gioco è garantita dalla grafica di alto livello e dal sottile approccio narrativo.

    Scarica la demo di F.E.A.R. 2 dal PlayStation Store e prova il brivido di questo sparatutto in prima persona.
    • Dolby 5.1

      Dolby 5.1

    • Giocatori

      1 Giocatori

    • Funzionalità di rete

      Funzionalità di rete

    • 720p

      720p

    • Giocatori in rete

      2-16 Giocatori in rete

    • Gioco in rete

      Gioco in rete

    •  
    •  
    •  
    •  
     
     

    Guardalo in azione

    Video e Immagini