PlayStation® e l'ambiente

Scopri cosa stiamo facendo per ridurre il nostro impatto ambientale e come puoi aiutare anche tu.

La nostra impronta ecologica

Oltre a offrire il posto migliore per giocare, PlayStation ha sottoscritto una serie di ambiziosi impegni per ridurre l'impronta ecologica dei nostri prodotti e delle nostre attività aziendali. Continua a leggere per saperne di più.

Iniziative chiave

Ci impegniamo a rispettare una serie di iniziative governative volte ad affrontare problematiche ambientali globali.

Programma Playing for the Planet Alliance delle Nazioni Unite

PlayStation ha aderito all'alleanza Playing for the Planet (P4P) delle Nazioni Unite, che è stata lanciata come parte del Climate Action Summit del Segretario generale delle Nazioni Unite a settembre 2019. L'alleanza è un consorzio di più di 30 società del settore dei videogiochi che si impegnano formalmente ad adottare misure per contrastare il cambiamento climatico sfruttando la visibilità delle proprie aziende.

Iniziative dell'alleanza Playing for the Planet:

Impegno per lo zero emissioni nette e la decarbonizzazione:

Road to Zero è il piano ambientale globale di Sony, che ha come obiettivo l'azzeramento dell'impronta ecologica nel corso del ciclo di vita dei nostri prodotti e delle attività di business entro il 2050.

PS4: Mantenere i progressi ed evitare 30 milioni* di tonnellate di emissioni equivalenti di CO2 per la PS4 (in confronto alla PS3) entro il 2030.

* Circa 1,8 milioni di tonnellate di anidride carbonica di questo consumo sono dovuti alla conformità ai requisiti di consumo nella modalità standby e standby di rete nell'ambito della direttiva dell'Unione europea (CE 1275/2008 modificata da UE 801/2013) all'interno dei paesi dell'UE.

PS5: In aggiunta alla modalità di ripresa a basso consumo (che consuma 0,5 W o meno), introdurremo altre tecnologie efficienti dal punto di vista energetico alla PS5, in modo da evitare una quantità stimata di anidride carbonica tra le 32.300 e le 39.000 all'anno per ogni milione di console vendute. Queste tecnologie comprendono: la nuova modalità di caricamento USB (che consuma all'incirca la metà dell'energia della PS4 a carica completata), microprocessore, unità di memoria a stato solido e chipset da 7 nm.

Attivazione verde nei giochi:

Svilupperemo e lanceremo un'applicazione VR specifica per aumentare la consapevolezza riguardo al cambiamento climatico, disponibile gratuitamente per i nostri clienti.

Parteciperemo alla Game jam P4P 2021, e invitiamo i nostri clienti a partecipare progettando contenuti giocabili tramite Dreams.

Leadership tematica su un settore fondamentale:

Svilupperemo e renderemo disponibile il nostro strumento per l'impronta ecologica in modo che tutte le società di gaming possano usarlo per stimare e gestire le proprie emissioni di carbonio.

Contributo all'alleanza:

Svilupperemo e lanceremo un'applicazione VR specifica per aumentare la consapevolezza riguardo al cambiamento climatico, disponibile gratuitamente per i nostri clienti.

Parteciperemo alla Game jam P4P 2021, e invitiamo i nostri clienti a partecipare progettando contenuti giocabili tramite Dreams.

Parteciperemo e mostreremo i nostri progressi e le novità in quanto parte di P4P a eventi selezionati di gaming e delle Nazioni Unite.

Accordo di autoregolamentazione (VA) dell'UE relativo ai sistemi di gioco

Accordo di autoregolamentazione (VA) dell'UE relativo ai sistemi di gioco

All'interno dell'Unione europea, PlayStation, insieme a Microsoft e Nintendo, è firmataria dell'Accordo di autoregolamentazione dell'UE relativo ai sistemi di gioco (direttiva UE 2009/125/CE). Formalmente riconosciuto dalla Commissione europea nel 2015, l'Accordo di autoregolamentazione (VA) stabilisce misure per migliorare l'efficienza energetica e delle risorse delle console di gioco, tra cui:

  • Limiti di tempo obbligatori per lo spegnimento automatico.
  • Limite di potenza massimo per le console in modalità multimediale e di navigazione. 
  • Obbligo per i produttori di console di pubblicare i dati di consumo della propria console.   
  • Impegno a fornire servizi di riparazione fuori garanzia e a fornire agli utenti informazioni per la manutenzione delle console.
  • Impegno a migliorare il riciclo delle console.  

Nel corso del ciclo di vita delle console UHD (tra cui la PlayStation 4 e la PlayStation 4 Pro), si stima che il VA consentirà un risparmio energetico pari 48 TWh (equivalente alla produzione di energia elettrica annuale del Portogallo). Si stima un risparmio energetico ulteriore di 38 TWh nel ciclo di vita delle console 8K (tra cui la PlayStation 5), in base ai miglioramenti tecnologici fatti per migliorare l'efficienza energetica in confronto alle console Ultra HD. L'accordo viene rivisto ogni due anni per garantire costanti miglioramenti.

I nostri prodotti

Scopri di più su come abbiamo ridotto l'impatto ambientale dei nostri prodotti, incluso il consumo energetico della tua console PlayStation.

La nostra catena di distribuzione

I trasporti su ruote e per via aerea sono quelli che comportano le emissioni di carbonio maggiori. In tutte le nostre attività globali, trasportiamo merci in blocco via acqua e via ferroviaria ogni qualvolta ci è possibile, per ridurre al minimo le emissioni legate ai trasporti.

La maggior parte delle nostre periferiche viene spedita in blocco dalla Cina e confezionata localmente, il che riduce notevolmente il numero di container utilizzati per il trasporto. 

Attività di ufficio 

Abbiamo sviluppato obiettivi e attività specifici per ogni sede per ridurre l'impatto ambientale delle nostre attività in ufficio. A oggi, abbiamo intrapreso le seguenti attività:

Energia 

Le iniziative per l'efficienza energetica sono state attuate in molte delle nostre sedi mondiali. In tutti i nostri uffici nel Regno Unito, acquistiamo il 100% di energia rinnovabile e abbiamo ridotto il consumo energetico totale del 12% dal 2015 (in base al piano quinquennale di gestione green di Sony).

Negli uffici di Londra, abbiamo completato un importante programma di ristrutturazione che ha ridotto il consumo energetico del 19% dal 2015, pur ampliando gli spazi del 15% e incrementando la superficie dedicata a una palestra per il personale.

In Nord America, stiamo valutando l'utilizzo del 100% di energia rinnovabile acquistata, in tutti i siti. Per i nostri siti più grandi: San Mateo, California è già passato al 100% all'energia pulita, mentre Sorrento Valley, California sta acquistando crediti rinnovabili. Stiamo portando avanti questa iniziativa in tutti i nostri siti del Nord America. Inoltre, stiamo installando in tutte le sedi dispositivi a risparmio energetico, tra cui luci LED e sistemi di rilevamento del movimento, nell'ambito del nostro programma di costante rinnovo degli spazi d'ufficio, quest'anno. Presso le nostre sedi sono presenti anche postazioni di ricarica per veicoli elettrici.  

In Asia, incoraggiamo il nostro personale a risparmiare energia attraverso buone pratiche e valutiamo e adottiamo tecnologie per il risparmio energetico nelle attività di rinnovo degli uffici.

Riciclare

Nei nostri uffici del Regno Unito, il 74% dei rifiuti prodotti nel 2018 è stato riciclato. Inoltre, abbiamo azzerato lo smaltimento di rifiuti in discarica: i rifiuti vengono riciclati, trattati tramite compostaggio aerobico o bruciati per creare energia. In aggiunta, intendiamo ridurre gli sprechi e finora abbiamo rimosso tutte le bottiglie d'acqua e i contenitori in Tetrapak dai nostri uffici di Londra, Liverpool e Amsterdam e fornito tazze per il caffè riutilizzabili nei punti di ristoro dei nostri uffici. A oggi, soltanto un caffè su cinque acquistato presso il nostro bar a Londra viene servito in un bicchiere usa e getta (in base ai dati del 2019).

In America, abbiamo ridotto la plastica in tutti i nostri bar, incoraggiando l'uso di contenitori e bicchieri riutilizzabili, mantenendo unicamente l'uso di vetro, lattine o cartoni per le bevande monoporzione e incoraggiando l'acquisto di cibo proveniente da fonti locali.  Applichiamo la teoria del "non si butta via niente" usando tutte le parti del cibo, cercando di lasciare meno avanzi possibile in cucina e donando il cibo extra a gruppi di beneficienza nell'area locale. Nel 2019 abbiamo aumentato la quantità dei rifiuti che non sono stati inviati in discarca dal 63% al 90% nei nostri uffici di San Mateo, California.

I nostri uffici in Asia hanno inoltre introdotto sistemi di riciclaggio per separare i materiali riciclabili, per incrementare i tassi di riciclaggio nella regione.

Attività per la comunità

Scopri come il nostro personale può partecipare alle attività delle comunità locali e regionali a sostegno di iniziative ambientali, benefiche e di conservazione.

Maggiori informazioni

Per maggiori informazioni, visita la  pagina relativa a Sony e l'ambiente e la pagina sul Modern Slavery Act .