Triangle Circle Shapes
Square Cross Shapes

Genji: Days of the Blade

Solo su PlayStation
  • PS3

La leggenda del guerriero giapponese che fondò un impero.

  • Data di uscita: Disponibile ora
  • Genere: Azione
  • Editore: SCEE
  • Sviluppatore: Game Republic
    Genji Days Of The Blade Screenshot 4
    Anno 1187: il diabolico clan Heishi sta raccogliendo le proprie forze. Mentre crudeli guerrieri saccheggiano templi e villaggi e si sparge notizia dei loro oscuri poteri, Genkuro Yoshitsune raduna intorno a sé i suoi samurai Genji e si appresta a combattere per la sopravvivenza dell'antico Giappone.In esclusiva per la PlayStation®3, Genji: Days of the Blade è stato realizzato da Yoshiki Okamoto, il popolare ideatore di Street Fighter II, Resident Evil e Devil May Cry. Grazie a un'eccezionale grafica di livello cinematografico, un elegante gioco di spada e un'epica storia basata sulla più celebre leggenda giapponese, questo titolo è destinato a rivoluzionare i giochi di combattimento di prossima generazione.Guiderai Yoshitsune e i suoi uomini in feroci battaglie contro centinaia di guerrieri e tenterai di sconfiggere il dittatore nemico attraverso episodi di guerra basati sulla storia del Giappone.I dettagliati campi di battaglia riflettono lo splendore del Giappone feudale, dagli incredibili particolari della battaglia navale di Dannoura ai monumentali scontri a cavallo di Ichinotani, garantendo un'esperienza di gioco tra le più epiche e coinvolgenti mai realizzate.
    • Scegli tra quattro personaggi giocabili e cambia eroe in qualsiasi momento. Sfrutta i diversi stili di combattimento dei quattro protagonisti oppure realizza devastanti combinazioni di squadra cambiando personaggio tra un attacco e l'altro.
    • Combattimenti eccezionali: l'elegante e articolato gioco di spada realizzato da Mitsuhiko Seike, celebre maestro di spada giapponese, rappresenta il fulcro di un'azione di gioco intensa e realistica.
    • Oltre 15 ore di gioco che riprendono la leggenda di Yoshitsune e la storica guerra tra il clan Genji e il clan Heishi.
    Genji Days Of The Blade Screenshot 5

    Dalla storia alla leggenda

    Genji: Days of the Blade arriva su PlayStation 3 traendo ispirazione da una delle più celebri e antiche leggende giapponesi.

    Fin dall'inizio, l'esperienza di gioco di Genji: Days of the Blade è dominata da una grafica a dir poco sensazionale. Lo sviluppatore Game Republic ha lavorato sullo stile pittorico introdotto con Genji, il precedente titolo apparso su PlayStation 2, e ha creato un titolo per PlayStation 3 che miscela sapientemente storia ed elementi sovrannaturali.

    Le ambientazioni, in particolare quelle esterne, sono cariche di vita e al loro interno è possibile respirare un'aria magica ed elettrizzante. La qualità di ogni scena è sottolineata dalla presenza degli effetti di luce, fuoco e acqua.

    Allo stesso modo, i volti e i dettagli delle armi e dei vestiti di personaggi principali e avversari sono così realistici da essere la testimonianza lampante del grande impegno profuso nella rappresentazione. Quando i combattenti si scontrano, questi elementi vengono sottolineati e l'intera azione di gioco sembra entrare in una quasi immobilità onirica ed eterea. In questi frangenti, Days of the Blade si trasforma in un'esperienza in alta definizione che ricorda lo stile grafico di capolavori cinematografici quali La foresta dei pugnali volanti e Hero.

    Una compagnia di eroi

    Aiutato dal fedele compagno Benkei, Genkuro Yoshitsune ingaggia una lotta per porre fine agli orrori perpetrati dal redivivo e diabolico clan degli Heishi. Nella dura lotta contro un avversario superiore in termini numerici e legato da un patto diabolico con le entità degli inferi, i nostri due eroi vengono affiancati da una nuova coppia di personaggi giocabili.

    Dopo aver rinunciato al suo ruolo di sacerdotessa Amahagane, Shizuka si è unita alla lotta contro gli Heishi. Questo personaggio agile e veloce è in grado di trasformare il combattimento in una danza della morte grazie alle sue spade incatenate, con cui aggancia gli avversari, si lancia nella mischia e supera fosse e baratri.

    Buson, invece, è un personaggio più enigmatico. Questo guerriero armato fino ai denti, che risulterà senz'altro familiare ai fan di Genji per PS2, nasconde infatti molti segreti.

    Storia, mito e leggenda

    Days of the Blade trae ispirazione dalla storia e dal folclore del Sol Levante. Genkuro Yoshitsune (1159-1189) è stato uno dei più celebri comandanti samurai del Giappone. Nel corso della sua vita guidò il clan dei Genji nella battaglia contro il clan degli Heishi, che grazie all’appoggio dell'imperatore, esercitava un potere quasi assoluto.

    Come spesso accade, la storia si confonde con la leggenda e in Days of the Blade non mancano elementi ultraterreni, come i guerrieri Heishi posseduti da forze infernali o i granchi giganti.

    Si ritiene che questi ultimi altro non siano che gli spiriti dei samurai caduti durante la battaglia di Dan no Ura, reincarnatisi nei granchi che abitano le scogliere teatro dello scontro e i cui volti appaiono sulle corazze dei crostacei.

    Tuttavia, la leggenda più strana è quella riguardante la battaglia di Koromogawa. Secondo fonti storiche, Yoshitsune, prossimo alla sconfitta, si sarebbe suicidato mentre il suo fido compagno Benkei teneva impegnati gli avversari, ma secondo la leggenda egli sfuggì al proprio destino, scappò in Mongolia e divenne nientemeno che Genghis Khan.

    La danza delle spade

    Quale che sia la verità dietro i racconti storici e le leggende, l'abilità marziale di Yoshitsune è una costante che si riflette anche in Days of the Blade.

    La danza della battaglia è spettacolare e l’ ottimo livello di controllo ti consente di esibirti in mosse coreografiche contro decine di avversari. Menando fendenti, colpi mortali, schivando e bloccando gli attacchi altrui, puoi passare da un nemico all'altro con la grazia di un derviscio danzante armato di due spade.

    Inoltre, la possibilità di cambiare le armi in tempo reale nel bel mezzo dello scontro ti consente di esibirti in un gran numero di attacchi. Se a questo aggiungi la possibilità di cambiare personaggio, capisci subito che sei sempre in grado di utilizzare un'ampia gamma di tattiche e scegliere l'arma giusta al momento giusto.

    Contro gli avversari più arcigni, risultano particolarmente utili gli Amahagane, gioielli che conferiscono a chi li indossa un potere soprannaturale detto Kamui. Nello spazio mistico creato dal Kamui sei al sicuro dai colpi nemici, ma puoi comunque portare raffiche di attacchi contro i tuoi avversari.

    L'ascesa di una dinastia

    Game Republic ha sfornato un titolo di lancio per PlayStation 3 davvero eccezionale, che mostra chiaramente la differenza tra PlayStation 2 e i videogiochi di prossima generazione.

    L'azione di gioco, rapida e ispirata ai film stile Hong Kong, è in perfetta armonia con la fantastica grafica. Divertente e facilmente giocabile, Genji: Days of the Blade è un titolo in cui si mescolano sapientemente storia e leggenda.

    • Giocatori

      1 Giocatori

    •  
    •  
    •  
    •  
     
     

    Guardalo in azione

    Video e Immagini