Triangle Circle Shapes
Square Cross Shapes

Cars

Taglia il traguardo vivendo tutto il divertimento e le emozioni dell'ultimo film di Walt Disney Pictures e Pixar Animation Studios: "Cars"

  • Data di uscita: Disponibile ora
  • Genere: Corse
  • Editore: THQ
  • Sviluppatore: Rainbow Studios
    generic-dualshock4-two-column-01-ps4-eu-17sept14

     

    • Una corsa avventurosa che ti permetterà di rivivere tutti i momenti chiave del film


    • Un ambiente a esplorazione libera con più di 30 gare e minigiochi


    • Con le voci originali del film


     

    Cars

    Cars

    Pixar Animation rivolge la sua attenzione alle automobili nel nuovo film di Disney in CGI e THQ si accoda proponendo un delizioso gioco di guida.

    Scordati di Fast and Furious o Rocky; se c'è mai stato un film nato per essere trasformato in videogioco, quel film è proprio Cars - Motori ruggenti, nuova produzione Disney/Pixar. Non soltanto la maggior parte della pellicola è incentrata sul mondo delle corse automobilistiche (di per sé classico materiale da videogioco), ma la presenza di automobili parlanti in un mondo fatto su misura per abitanti a quattro ruote dev'essere un sogno diventato realtà per qualsiasi sviluppatore di videogiochi.

    Con un gioco già progettato in partenza, lo sviluppatore Buena Vista Games ha avuto il tempo di creare un prodotto in grado di accompagnarsi alla perfezione alla pellicola e di rubare la pole position ad altre stelle di ispirazione cinematografica quali I guerrieri della notte, Spider-Man 2 e Il Padrino. Non che Cars sia particolarmente migliore dei titoli appena citati (si tratta infatti di un classico gioco a guida libera che prende in prestito numerosi elementi da titoli come GTA, Tony Hawk's Underground e Need for Speed: Most Wanted), ma BVG ha reso perfettamente i caratteri, l'ambiente e l'atmosfera della pellicola su grande schermo in un prodotto che non mancherà di offrire ai bambini di tutte le età ore di divertimento sul piccolo schermo.

    La passione del volante

    Il gioco segue le orme (o meglio, le tracce dei pneumatici) del film, con l'auto da corsa Saetta McQueen ormai insediatasi a Radiator Springs. Pur rappresentando la 'continuazione' del film, il gioco ne presenta i medesimi, amatissimi personaggi e località. È di nuovo giunta l'ora della Piston Cup (la versione locale del torneo NASCAR) e, nei panni dell'entusiasta Saetta McQueen, non vedi l'ora di gareggiare e vincere. Tuttavia, per giungere al traguardo avrai bisogno dell'aiuto degli amici di Radiator Springs, come Carl Attrezzi, Sally, Sarge e Ramone, ed è probabile che ti chiedano qualcosa in cambio.

    In pratica, ciò comporta la possibilità di scorrazzare a proprio piacimento per Radiators Springs e la circostante Ornament Valley, entrambe rese perfettamente, sostando per eseguire determinate missioni in località appositamente segnalate come il cortile di Carl Attrezzi o il negozio di gommista di Luigi e prendendo parte a una corsa su strada, a una gara sul circuito ovale della Piston Cup o a una serie di divertenti mini-giochi.

    Le corse su strada sono le più comuni e forse le più divertenti, in quanto mettono in risalto le particolari personalità delle auto protagoniste, a cui (nell'originale) danno la voce controparti hollywoodiane come Owen Wilson e Paul Newman, e consentono di avventurarsi in nuove zone di Ornament Valley. Durante la prima parte del gioco, molte di queste corse locali fungono da allenamento, consentendo a Saetta di apprendere nuove manovre come derapata, turbo e guida su due ruote. La vittoria nelle gare consente di sbloccare nuove missioni in città e completandone un numero sufficiente si ha la possibilità di partecipare alla successiva gara della Piston Cup.

    A tutta birra!

    Se si considera che queste gare NASCAR rappresentano la passione che guida (scusa il gioco di parole!) tutte le azioni di Saetta, è un vero peccato che costituiscano la parte meno piacevole del gioco. È difficile trasformare dodici giri di pista consecutivi in un'esperienza entusiasmante, e quando mancano tutti gli elementi più divertenti, come la possibilità di costringere gli avversari a un testa-coda, gli impatti, il fumo, le scivolate e gli scontri, i dodici giri in questione cominciano ad apparire piuttosto lunghi. Nonostante ciò, gli stadi sono riprodotti alla perfezione e non mancano divertenti mini-giochi a cui dedicarsi all'entrata dei box: le corse non sono dunque così male, semplicemente non risultano all'altezza del resto del gioco.

    Così come nei box, anche in città non mancano attività a carattere non agonistico, attività che vedono solitamente protagonisti gli altri personaggi del film. Luigi to the Rescue vede la piccola Fiat 125 affannarsi per le strade cercando di recuperare le sue amate gomme e coppe per mozzi prima che scada il tempo a sua disposizione, mentre in Tractor Tipping troviamo un furtivo Carl Attrezzi misurarsi con un'irritabile mietitrebbia. Disseminati per la valle si trovano inoltre vari oggetti collezionabili: alcuni consentono di accumulare punti, altri di sbloccare contenuti extra (come video tratti dal film) e altri ancora riguardano la missione in corso: in ogni caso, come accade in GTA, quando si abbandona la strada principale non mancano mai le scoperte.

    Oltre che alla Modalità storia, il giocatore può attivare la modalità Arcade, che consente di scegliere gare e giochi, o divertirsi con un amico in una sfida a schermo diviso.

    Come il film, la versione PlayStation 2 di Cars abbina con efficacia suspense, azione e senso dell'umorismo e non mancherà di conquistare l'intera famiglia: è persino disponibile una versione Mini del gioco, più facile e dedicata ai giocatori giovanissimi. Grazie a una storia che sembra fatta apposta per un videogioco, Cars si può ben considerare il più riuscito adattamento di un film Disney e rappresenterà una valida aggiunta alla collezione di qualsiasi gamer.
    • Giocatori

      1 Giocatori

    • Player Types

      1 Player Types

    •  
    •  
    •  
     
     

    Guardalo in azione

    Video e Immagini