Triangle Circle Shapes
Square Cross Shapes

Call of Duty®: World at War

  • PS3

La guerra come non l'avevi mai vista prima.

  • Data di uscita: Disponibile ora
  • Genere: Shooter
  • Editore: Activision
  • Sviluppatore: Treyarch

    In Call of Duty: World at War dovrai lottare per sopravvivere agli ultimi e cruciali giorni di battaglia in un mondo in guerra per contrastare l'avanzata delle forze dell’Asse su diversi fronti, dall’Europa al Pacifico. L'intensità cinematografica di Call of Duty raggiunge scala mondiale. 

    Vesti i panni di un marine americano o di un militare russo in svariate missioni: di fanteria, a bordo di veicoli terrestri o aerei, in Europa e nel Pacifico. Verrai catapultato in una battaglia epica grazie alla rinnovata accuratezza nella ricostruzione dei combattimenti della seconda guerra mondiale: tattiche, armi e location uniche e diverse che attraversano le rovine dell’Europa occidentale per arrivare alle inospitali paludi dell’Impero giapponese.

    “Nessuno combatte da solo” assume un nuovo significato: potrai completare l’intera campagna per giocatore singolo giocando online fino a 4 giocatori oppure in due giocatori nella modalità a schermo condiviso (sia online che non).

    Call of Duty: World at War continua a perfezionare l'irresistibile modalità multigiocatore, aggiungendo altri veicoli rispetto alla versione di Call of Duty 4: Modern Warfare, che già aveva riscosso molto successo,   e dando così nuova linfa ai combattimenti online di Call of Duty.

    • Affronta nuovi e spietati nemici sui campi di battaglia del Pacifico e d’Europa durante gli ultimi giorni della seconda guerra mondiale.
    • Lanciati nella modalità multigiocatore in un combattimento di fanteria, o a bordo di veicoli.
    • Prova la forza della Co-op Campaign per quattro giocatori online.
    codworldatwar_ps2_sc002

    Odor di polvere

    La serie Call of Duty torna alle origini e propone un'esperienza esplosiva ambientata su due fronti separati durante la Seconda Guerra Mondiale.

    Call of Duty vanta una ricca storia su PlayStation e ogni capitolo della saga è stato acclamato, fra l'altro, per l'attenzione ai dettagli storici, gli eventi avvincenti e, nei titoli più recenti, la coinvolgente modalità multigiocatore. Se Call of Duty 4: Modern Warfare per PlayStation 3 è stato l'unico titolo ambientato in epoca moderna, Call of Duty: World at War riporta la serie allo scenario originale della Seconda Guerra Mondiale e sfrutta la popolare modalità multigiocatore online del predecessore.

    La campagna per giocatore singolo inizia in un campo di prigionieri di guerra in Giappone, quando assumi il controllo del marine americano Miller proprio prima che venga giustiziato. Dopo un salvataggio tempestivo da parte del caporale Roebuck, Miller si arruola con la squadra di Roebuck nella marcia attraverso il paese contro gli spietati nemici giapponesi. Questa cruda scena iniziale fa da sfondo alla trama, che offre un ritratto senza compromessi della Seconda Guerra Mondiale poco consono a un pubblico non adulto, sebbene il gioco offra un'opzione per ridurre la presenza di sangue e linguaggio offensivo.

    La seconda parte della narrazione ti vede nei panni del soldato sovietico Dimitri Petrenko, la cui unità è stata sconfitta dalle forze armate tedesche a Stalingrado. A tre anni di distanza e assetati di vendetta, Petrenko e i compagni avanzano sul fronte orientale.

    Darsi alla macchia

    Uno dei punti di forza di Call of Duty: World at War è l'ambientazione sul fronte del Pacifico, dove erba fitta e labirinti di tunnel sotterranei danno vita a scontri privati in cui i combattimenti ravvicinati sono importanti tanto quanto l'abilità di tiro. Una delle tattiche preferite dei nemici consiste nel nascondersi fra l'erba e attaccare un soldato ignaro armati di baionetta... Saranno autentici momenti al cardiopalma. In questa situazione è fondamentale non farsi prendere dal panico; devi infatti premere il tasto R3 in tempo per schivare la lama e passare al contrattacco con un coltello.

    Nel complesso, l'azione di gioco è una miscela familiare di missioni lineari e sequenze esplosive, anche se stavolta potrai sperimentare modi diversi di completare determinate missioni e sarai in grado di alternare i percorsi, rendendo ogni partita unica. Oltre alle granate, puoi trasportare fino a due armi alla volta, con la possibilità di raccoglierne altre lungo il percorso, tra cui mitragliatrici, fucili con mirino, missili anticarro e un lanciafiamme, arma che ti consentirà di dimostrare fino a che punto è possibile distruggere l'ambiente mentre dai fuoco a campi ed edifici interi.

    Viene riproposta anche la coinvolgente modalità multigiocatore online che ha spopolato con Call of Duty 4: Modern Warfare, stavolta con funzionalità ed aggiunte nuove di zecca. Fra le novità c'è la possibilità di scatenare una muta di cani contro i tuoi avversari quando ne uccidi sette consecutivamente. Se riesci a farcela, potrai rifugiarti in una posizione sopraelevata e goderti il panico imperversare fra gli avversari in fuga. Se invece sei tu ad avere una muta di cani alle calcagna, puoi sbarazzarti di loro sparando o con un tempestivo attacco con coltello.

    Tutti per uno...

    Il nuovo titolo segna il debutto della modalità di gioco cooperativa per due giocatori a schermo diviso o fino a quattro giocatori online nella campagna a giocatore singolo. Puoi scegliere fra la modalità cooperativa-competitiva, in cui competi con gli altri giocatori per riuscire a eliminare il maggior numero di nemici, o la modalità cooperativa-campagna, in cui dipenderai dai tuoi compagni di squadra e sarai in grado di rianimare un alleato ferito. Si tratta di una funzionalità utilissima, perché basta che venga ucciso un solo giocatore per decretare il fallimento della missione. La modalità cooperativa prevede un proprio sistema di livelli, come accade con la modalità multigiocatore competitiva, con la possibilità di sbloccare accessori per le armi e gradi militari superiori.

    Call of Duty: World at War testimonia il ritorno alle origini della Seconda Guerra Mondiale della popolare serie di sparatutto in prima persona e conserva il mix di accuratezza storica e azione di gioco coinvolgente e in stile cinematografico che ha fatto trionfare la serie. La modalità multigiocatore online è avvincente tanto quanto quella di Call of Duty 4: Modern Warfare e le nuove mappe, funzionalità e ambientazioni storiche delizieranno i milioni di fan che hanno dedicato al gioco interminabili ore per potenziare le loro capacità.

    Call of Duty fa il suo ritorno su un campo di battaglia nuovo... preparati ad assistere a un'autentica detonazione.

    • Dolby 5.1

      Dolby 5.1

    • Giocatori

      1-4 Giocatori

    • Funzionalità di rete

      Funzionalità di rete

    • 720p

      720p

    • 1080i

      1080i

    • Giocatori in rete

      2-18 Giocatori in rete

    • Gioco in rete

      Gioco in rete

    •  
    •  
    •  
     
     

    Guardalo in azione

    Video e Immagini