Tutti i modi in cui Borderlands 3 è più grande, folle e cattivo del suo predecessore

 
 

1. Quattro nuovi cacciatori della Cripta da scoprire

Ambientato cinque anni dopo gli eventi di Borderlands 2, il terzo capitolo introduce quattro nuovi protagonisti. Degni eredi di Axton, Maya, Salvador e Zer0, i quattro nuovi cacciatori sono ottimizzati per completarsi a vicenda sul campo di battaglia.

Classe: Sirena

Amara

Sirena come Maya, Amara è un'attaccabrighe in grado di ridurre i nemici in polvere con la sua abilità Schiacciata di fase, congelarli sul posto con Stretta di fase e stenderli con una letale proiezione astrale di se stessa lanciata a tutta velocità con Evocazione di fase.

Classe: Artigliera

Moze

I fan di Salvador potrebbero ritrovarsi a orbitare intorno alla specialista in armamenti di Borderlands 3, anche se Moze non è stata creata con lo stampino. La sua abilità d'azione le consente infatti di salire a bordo di Orso di ferro, il suo mech personale, e provocare una carneficina senza eguali.

Classe: Agente

Zane

Vecchia conoscenza di Zer0, l'assassino di Borderlands 2, Zane è un sicario specializzato nell'abbattere i propri bersagli servendosi di gadget di vario tipo. Schiera un drone per prendere il nemico alla sprovvista, genera uno scudo per deviare il fuoco nemico o distrai gli avversari utilizzando l'abilità Digiclone. 

Classe: Domatore

FL4K

Forse il personaggio più originale del nuovo roster, FL4K è un robot pellegrino in grado di ricevere aiuto sul campo di battaglia richiamando uno dei suoi tre fedeli "animali da compagnia", tutti ben lungi dall'essere carini e pelosi...

"Ci siamo molto sforzati di rendere i nostri personaggi al tempo stesso genuini e irriverenti, così da non poter mai sapere cosa aspettarsi da loro."

- Paul Sage, direttore creativo

 
 

2. Odierai con amore i gemelli Calypso

Domanda: Come si fa a superare Jack il Bello? Il cattivone di Borderlands 2 era uno stronzo e squallido dirigente aziendale che praticamente supplicava di essere messo al suo posto. Bene, gli sviluppatori di Gearbox hanno scavato in profondità e non si sono fermati finché non hanno tirato fuori un nemico egualmente disprezzabile. E così... ecco i gemelli Calypso!

Troy e Tyreen sono due tritoni a capo dei Figli della Cripta, un'idiota setta di banditi volta a seminare distruzione ovunque. E fin qui, tutto OK, nulla di sorprendente. A fargli fare il salto di qualità in grado di proiettarli nell'olimpo dei cattivi più detestabili è però il fatto che sono anche due insulsi social media influencer megalomani ed esaltati. Fidati, ti divertirai un mondo a rovinargli la giornata.

 
 

3. Borderlands 3 è il più grande e complesso gioco della serie

Per la prima volta nella serie, salirai a bordo della Sanctuary III per allontanarti da Pandora in cerca di bottini su nuovi ed esotici pianeti.

Pandora

Non sarà più al centro di tutto, ma sul pianeta desertico per antonomasia di Borderlands trascorrerai ancora una discreta quantità di tempo.

Promethea

Un pianeta completamente urbanizzato, ricoperto di grattacieli futuristici. Oh, ed è anche una zona di guerra. Ringraziamo per questo il conflitto ancora in atto tra Atlas e Maliwan

Athenas

Un tranquillo pianeta montuoso abitato da un'antica setta nota come l'Ordine della Tempesta Imminente. 

Eden-6

Contrariamente a Pandora, Eden-6 è un pianeta umido e rigoglioso. È anche la casa del clan di Jakobs e di tutta una serie di fameliche creature plaustri.

Man mano che esplorerai il mondo di gioco, t'imbatterai in "sfide per equipaggi", ossia in incarichi di vario genere assegnati da PNG, come per esempio procurarsi tutti i pezzi necessari per costruire l'anima gemella di Claptrap, distruggere dei trasmettitori per conto di Moxxi o rintracciare dei pezzi di veicolo per Ellie. Mai un momento di noia.

 
 

"Ciò che davvero ti conquista e non ti fa mollare la presa è la sensazione che ci sia sempre qualcosa di imperdibile dietro l'angolo."

- Paul Sage, direttore creativo

 
 

4. Armi, armi e ancora armi

Più armi

Borderlands ha sempre puntato sulla ricerca di armi più grosse e potenti e questa volta Gearbox si è superata, promettendo oltre un miliardo di possibili armi diverse tra loro, un arsenale 50 volte più grande di quello di Borderlands 2!

Più strane

Non solo ci sono molte più armi, ma ce ne sono anche di davvero folli! Ci sono armi che sparano cheeseburger, armi con le gambe che inseguono il nemico, armi in grado di colpire i bersagli dietro gli angoli... e la lista continua.

Migliori

Molte armi di Borderlands 3 presentano una o più modalità di fuoco alternative, attivabili tenendo premuta la croce direzionale. In questo modo è possibile cambiare gittata, tipo di munizioni, tipo di danni, ecc. 

"Abbiamo dedicato un bel po' di tempo alle armi, in modo da essere sicuri che ciascuna desse le giuste sensazioni."

- Paul Sage, direttore creativo

 
 

5. Giocare in cooperativa non è mai stato così facile

Borderlands 3 può essere giocato in singolo, ma è giocando insieme a degli amici per saccheggiare in cooperativa che comincia a cantare come un usignolo. Ecco come Gearbox ha ottimizzato l'esperienza multigiocatore:

Sincronizzazione dei livelli: Gearbox ha incorporato un nuovo sistema in grado di regolare al volo l'esperienza di ciascun membro della squadra, consentendo anche a giocatori di livello diverso di giocare felicemente insieme. Abbatterete i nemici giocando di squadra, ma le ricompense saranno diverse per ogni giocatore.

Condivisione del bottino: In Borderlands 3, quando un nemico muore e si lascia dietro del bottino, ciascun giocatore ottiene oggetti destinati solo a lui. Questo serve a evitare la corsa al saccheggio tra i membri della squadra, ma è un'opzione che, se si ama questo genere di competizione, è sempre possibile disattivare.

Sistema di ping: Sei uno di quei tipi tosti a cui non piace perdersi in chiacchiere? Borderlands 3 prevede un nuovo sistema di ping che consente ai giocatori di comunicare senza parlare. Ora è sufficiente evidenziare un certo nemico o punto d'interesse per inviare agli altri giocatori un messaggio vocale preconfezionato.

 
 

6. Una maggiore personalizzazione

La personalizzazione dei personaggi è sempre stata centrale nell'esperienza di Borderlands. Ed ecco come Gearbox ha pensato di superarsi anche sotto questo aspetto:

Abilità d'azione

Ora è possibile equipaggiare in qualsiasi momento una delle tre abilità d'azione (Zane fa eccezione, ne ha disposizione soltanto due), allargando così il ventaglio delle possibilità sul campo di battaglia. Non solo: sarà possibile personalizzare le proprie abilità d'azione tramite i potenziamenti.

Aspetto

Alle solite opzioni di personalizzazione estetica del proprio cacciatore della Cripta si aggiunge la possibilità di selezionare un'emote, un'animazione di rientro e un tema Echo personalizzati.

Veicoli

Mentre nei giochi precedenti valeva il principio "quello è e quello ti tieni", ora è possibile modificare i veicoli attraverso una serie di opzioni di personalizzazione sbloccabili scansionando i veicoli rubati nei terminali Catch-A-Ride. 

 
 

7. Dinamica di gioco affinata

Oltre a nuove caratteristiche e funzionalità più appariscenti, Borderlands 3 integra diverse ottimizzazioni e modifiche mirate a renderlo il gioco più fluido e godibile di tutta la serie.

  • Movimenti - ora è possibile aggrapparsi ai bordi e scivolare.
  • Sparo - è stata ottimizzata l'esperienza nell'uso delle armi, in particolare sono state affinate le curve di accelerazione quando si spara usando il mirino.
  • Più scontri con i boss - aspettati di affrontare boss nemici più spesso e un ritmo di gioco più vario.
  • Ambienti distruttibili - Borderlands è sempre stata una serie amante del caos. Ora puoi crearne ancora di più intorno a te distruggendo l'ambiente circostante. Non solo è bellissimo a vedersi, ma può essere anche utile, come per esempio accade quando si distrugge un riparo dietro cui si nasconde un nemico.
  • PNG e rianimazione - quando combatti al fianco di PNG, ora tu puoi rianimare i PNG a terra e loro possono rianimare te. Fidati, ne avrai bisogno.
  • Punteggio dei bottini - ora in alto a sinistra nel riquadro delle statistiche dei bottini appare anche un "punteggio" per facilitarti nella scelta se raccogliere o meno l'oggetto.

"L'idea iniziale è stata essenzialmente prendere tutto ciò che ha reso grandi Borderlands 1 e 2 e migliorarlo ulteriormente."

- Paul Sage, direttore creativo

 
 

8. Fan service a go-go

Borderlands 3 presenta caratteristiche tutte nuove, nuovi personaggi, nuovi mondi e nuove armi, ma i cacciatori della Cripta veterani non temano: abbiamo pensato anche a loro. Il mondo di gioco è pieno zeppo di fan service, come il ritorno di alcuni personaggi PNG come Ellie, Maya, Moxxi, Sir Hammerlock, Claptrap e molti altri ancora.

 

E rivedrai anche i tuoi fabbricanti d'armi preferiti: Hyperion, Maliwan, Torgue e Tediore. Persino Atlas tornerà a far capolino dal primo gioco.

Gearbox vuole che Borderlands 3 funzioni perfettamente anche come primo approccio alla serie, ma gli appassionati possono aspettarsi easter egg e richiami ai giochi precedenti dietro ogni angolo.

 
 

"Abbiamo creato questa storia tenendo in considerazione sia i nuovi giocatori che gli appassionati della serie."

- Paul Sage, direttore creativo